Voila’ la Corse!

Diciamo la verita’: la storia, cosi’ come l’eta’ moderna ci ha regalato figure dotate di intelligenze fuori dal comune, che hanno creato, inventato, scoperto. l’uomo tante cose le deve a questi “sommi intelletti” pero’ e’ altrettanto vero che tanto di cio’ che conosciamo e’ pura fortuna e quindi ecco la conclusione: possiamo in tutta tranquillita’ raccontarci che tante invenzioni, scoperte, idee, ricette, sono nate casualmente.
Una concomitanza fortuita di eventi si e’ accavallata in un cosmico “nonsoche’” che doveva succedere proprio in quel momento”, ha originato la scoperta, l’ invenzione
cui nessuno aveva mai pensato prima.

La fotografia non esula da tale principio; la bravura, l’esperienza, l’attrezzatura giocano certo un ruolo chiave al momento dello scatto, ma la dose di casualità’ e fortuna giocano la loro parte ed e’ bene che ogni tanto ci siano.

Questo preambolo serve a presentare questo scatto, che non pretende di essere un capolavoro, ma vuole rappresentare la casualità’ e la presenza del fotografo al momento giusto nel posto giusto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.